Minibasket alla base
della casa pallacanestro

Pubblicato da

Piero Della Putta è uno dei collaboratori di basket che ricordo più volentieri di quando lavoravo nella stampa quotidiana. Lo ringrazio per il sì a questa collaborazione e per le belle parole spese per me, forse addirittura troppo lusinghiere. Il suo contributo, poi, si sposa alla perfezione con lo spirito di questo blog. Continua così Piero o PdP!

——————

Perché non scrivi qualcosa per il nostro blog? La domanda di Valerio Morelli, mio responsabile quando collaboravo con il Messaggero Veneto di Udine, è di quelle che hanno una sola risposta, che non può che essere affermativa. Perché Valerio è persona competente, corretta, sincera, appassionata. Un amico capace di difendere le persone e le idee. Ma di cosa scrivo, Valerio? Provo con quello che meglio conosco, il mondo del minibasket, quel meraviglioso serbatoio che alimenta il basket giovanile e senior, a tutti i livelli. Allora parliamo di questo minibasket partendo da una mia nota dell’aprile 2020, quando in piena pandemia ipotizzavo uno scenario tutt’ora irrealizzato per il nostro sport. Eccola.

“Attenzione, questa nota non vuole essere una lamentela, non vuole essere la lista della spesa, non vuole essere una richiesta di fondi. Non vuol essere, tanto meno, una richiesta di poltrone. Vuole, semplicemente, essere una constatazione ed al contempo una esortazione. Nel momento nel quale tutti si preoccupano del futuro del nostro sport, giustamente, nessuno però parla di Minibasket. Ci si preoccupa dei professionisti, delle nazionali, delle categorie senior, delle giovanili di eccellenza, delle rappresentative ed infine dei tornei regionali. Discutendo addirittura sulla opportunità o meno di annullare i vari campionati. Considerata la pallacanestro una casa, la si vuole ricostruire partendo dal tetto, dai tappeti del salotto, dai quadri appesi alle pareti. Ebbene, il Minibasket – nella mia visione delle cose – di questa casa meravigliosa rappresenta le fondamenta, i muri portanti. E’ una riserva di energia e di passione. Dal Minibasket nascono giocatori, allenatori ed istruttori, dirigenti e tifosi. Persone senza le quali la casa col tetto meraviglioso, con i tappeti preziosi e i quadri dal valore inestimabile, sarebbe inevitabilmente vuota. Ecco perché – questa è l’esortazione – vorrei richiamare tutti a dare e a pretendere attenzione verso il Minibasket. Attenzione ed investimenti umani ed economici che le società devono chiedere con forza a chi gestisce il Movimento. Perché gli occhi dei bambini che rincorrono la palla e la gioia di un canestro sono il tesoro più prezioso del nostro sport. Non disperdiamolo questo tesoro, in un momento nel quale ricollocare le priorità potrebbe essere più facile”.

Dall’aprile 2020 è passato quasi un anno e mezzo, sedici mesi difficilissimi, che han messo alla prova tutti. E’ cambiato, a 360 gradi, l’approccio allo sport e al nostro sport: non sono purtroppo cambiate le attenzioni dedicate al minibasket. Non sono aumentati i fondi messi a disposizioni di chi si spende nelle scuole, non sono aumentate le risorse per i nostri bambini. Sono invece calate le persone che costruiscono la pallacanestro con attenzione alle fondamenta: non lamentatevi quando avremo campionati giovanili a sette, sei o cinque squadre. Perché i segnali c’erano e ci sono tutti. Manca chi avrebbe dovuto e dovrebbe coglierli, i segnali. Indifferente, come indifferenti sono purtroppo molte, troppe società.

Piero Della Putta

Foto copertina “Minibasket 2014 (29)” by noticiasdecamargo.es / yocantabria.com is licensed under CC BY 2.0

Iscriviti per ricevere la newsletter

Seleziona il tipo di newsletter che vuoi ricevere:

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

 Se vuoi Rivedi il consenso dei cookies 

Ti arriverà una email con un link per la validazione finale dell'iscrizione

e in seguito una email di benvenuto:)

3 comments

  1. Qui di seguito il post che abbiamo inserito nella pagina del Minibasket di Pordenone, con il link per effettuare una prescrizione al corso del primo anno, che partirà non appena raggiungeremo un numero sufficiente di persone interessate.
    Grazie
    Piero

    Vuoi fare della tua passione una professione?
    Preiscriviti ai corsi per istruttore Minibasket!
    Il modulo – https://bit.ly/CorsiMB20212022 – è attivo anche per chi volesse migliorare le sue competenze come dirigente.
    Sarai contattato della Delegazione minibasket di #Pordenone prima dell’avvio dei corsi.

    0
    0

Lascia un commento all'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.