Supercoppa, PallTS-Apu
chi vince oggi va ai quarti
stile Nba contro Eurolega

Pubblicato da

Con il terzo derby Fvg della Supercoppa Lnp 2023 di serie A2 tra la Pallacanestro Trieste 2004 e l’Old Wild West Apu Udine, primo assoluto in stagione fra loro, in programma oggi, venerdì 15 settembre, alle ore 20 al palaRubini si completa il girone E. Chi vince, passa ai quarti di finale di martedì 19 settembre in gara unica sul parquet delle prime quattro meglio classificate contro le seconde quattro, abbinate secondo criteri di viciniorietà. PallTS e Oww arrivano al confronto diretto avendo entrambe vinto contro la Gesteco Ueb Cividale: Udine in casa per 87-62 e Trieste espugnando il palaPerusini per 76-86.

La partita fornirà ulteriori indicazioni, a quindici giorni dall’inizio del campionato, sulla caratura delle due formazioni che, da quanto mostrato fin qui, sono tuttora in una fase di completamento della preparazione. Entrambe, fra l’altro, hanno la necessità d’inserire nelle rotazioni due giocatori importanti. Per Trieste è il secondo straniero Justin Reyes, appena arrivato, dopo avere disputato il Mondiale con la nazionale del Porto Rico, mentre Udine attende, con impazienza, il rientro di Raphael Gaspardo, assente per tutto il precampionato a causa di un risentimento muscolare.

Interessante inoltre per l’Oww è verificare i progressi, metodici, che la formazione allenata quest’anno da coach Adriano Vertemati sta evidenziando partita dopo partita a dimostrazione del fatto che la nuova guida tecnica ha le idee chiare sul gioco da impostare, sia in attacco sia in difesa, e sul lavoro da fare per arrivare alla meta.

Anche la Pallacanestro Trieste in versione americana deve dare maggiore continuità al suo gioco, mostrando una migliore assimilazione dei nuovi concetti voluti da coach Jamion Christiian, che privilegiano in attacco una maggiore velocità nella transizione difesa-attacco e l’uso, come prima scelta, del tiro da tre punti. Non si sono ancora viste soluzioni difensive diverse da quella individuale, mentre nel bagaglio della Mayhem defense, utilizzata dal coach americano durante gli anni alla Mount St Mary, sono previste zone press, run e jump e trappole difensive.

Tra i motivi d’interesse credo ci sia proprio il confronto tra gli allenatori, con due filosofie molto diverse. Coach Vertemati è più vicino ai concetti europei e al gioco utilizzato in Eurolega, mentre il collega Christian guarda invece al gioco utilizzato nella Nba e, da quanto abbiamo visto nel recente Mondiale, anche da quasi tutte le squadre nazionali impegnate.

Piccolo spazio finale anche per la Ueb di coach Stefano Pillastrini, ormai eliminata in Supercoppa, che gioca oggi, a Kranjska Gora in Slovenia, un’amichevole di lusso con la Cedevita Olimpia Lubiana, squadra che disputa, oltre al campionato sloveno, anche la Lega Adriatica e l’Eurocup. Cividale prepara la prima di campionato che la vedrà ospitare, sabato 30 settembre, la Scaligera Verona di coach Alessandro Ramagli, team che non nasconde di mirare a una pronta risalita al piano superiore.

Formazioni

Pallacanestro Trieste 2004

PG: Michele Ruzzier, Stefano Bossi SG: Eli Brooks, Ariel Filloy SF: Ludovico Deangeli, Luca Campogrande, PF: Justin Reyes, Giancarlo Ferrero C: Francesco Candussi, Giovanni Vildera

Oww Apu Udine

PG: Diego Monaldi, Lorenzo Caroti SG: Jason Clark, Gianmarco Arletti SF: Mirza Alibegovic, Iris Ikangi PF:  Matteo Da Ros, Raphael Gaspardo* C: Marcos Delìa, Jacopo Vedovato

*assente

Iscriviti per ricevere la newsletter

Seleziona il tipo di newsletter che vuoi ricevere:

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

 Se vuoi Rivedi il consenso dei cookies 

Ti arriverà una email con un link per la validazione finale dell'iscrizione

e in seguito una email di benvenuto:)

Lascia un commento all'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.