C: Codroipese ok a Mestre
Murano dopo la pausa

Pubblicato da

La serie C Gold, gestita dal comitato Fip Veneto, si chiude come meglio non poteva per le tre squadre targate Fvg prima di andare in pausa per le festività di fine anno e di riprendere nel fine settimana dopo l’Epifania. Come già nella seconda giornata di andata, infatti, tutte e tre le regionali hanno vinto nel turno scorso, penultimo prima del termine del girone ascendete di stagione regolare. Nella prima decade di ottobre la Bluenergy Codroipese era tornata vincitrice da Bassano e la Monticolo&Foti Jadran Trieste da Mirano, mentre la matricola Is Copy Cus Trieste aveva rimandato a casa battuta la Grifas Leoncino Mestre Venezia. Il fine settimana scorso, invece, i friulani sono ritornati alla vittoria ospiti nell’anticipo dei “leoncini”, lo Jadran ha fatto suo il big match con Montebelluna e gli universitari sono risorti espugnando Riese.

La Codroipese ha fatto nient’altro che il suo dovere vincendo per 52-71 a Mestre contro il Leoncino ancora al palo, squadra giovane e di non troppa qualità, che lamentava anche qualche assenza nel roster a disposizione di coach Paolo Montena. Il collega Federico Franceschin ha dovuto fare a meno della guardia Riccardo Spangaro, che ha una lesione muscolare di 4 centimetri al quadricipite di una coscia, ma ha recuperato il centro Pierluigi Mozzi. Era ancora in forse per un risentimento a un adduttore, ma ha provato nel riscaldamento e, pur non rischiato troppo, è stato il secondo migliore marcatore della squadra e della partita con 14 punti, confermando che sposta averlo o non averlo in campo. Top scorer è risultato l’ala forte Federico Girardo con 18 e hanno completato il quintetto Bluenergy in doppia cifra il play Giovanni Vendramelli con 11, gli altri registi capitan Francesco Accardo e Alessandro Rizzi con 10 a testa.

Lo Jadran ha rispedito a domicilio con le pive nel sacco la damigella d’onore Montelvini Montebelluna, battuta per 81-67, al termine di una partita guidata dall’inizio alla fine grazie a un ventello della guardia Borut Ban, a 15 punti del compagno di reparto Andrea Schina, a 13 ciascuno del play Martin Ridolfi e dell’ala forte Carlo De Petris. Grazie a questo successo e al concomitante blitz dei cugini del Cus a Riese, che ha da recuperare il 19 gennaio prossimo a Codroipo la nona di andata rinviata per Covid, la squadra di coach Dean Oberdan si è isolata da sola al quarto posto in classifica a 2 punti dalla coppia di quota 18 formata da Montebelluna e Basket Piani Junior Bolzano. Dove, domenica, l’imbattuta capolista Guerriero Ubp Padova ora in fuga a +6 ha vinto per 71-79 togliendo alla Codroipese l’esclusiva del successo in casa altoatesina, sia pure a tavolino per mancato arrivo del medico che ha impedito di alzare la palla a due. I patavini hanno avuto nella guardia Eros Chinellato il top scorer di giornata con 26 punti.

Il Cus, reduce da quattro sconfitte di fila a far data da quella a Padova invitta, si è rifatto a Riese passando per 69-79. Più del ritorno in squadra della guardia Andrea Dagnello, peraltro di nuovo assente sul parquet trevigiano, ha potuto per gli universitari il rientro in panchina di coach Gianluca Pozzecco, guarito dal Covid. I giuliani si sono imposti grazie a cinque uomini in doppia cifra: 15 a testa per il trio formato dal play Federico Gallo, dal regista Luca Martinuzzi e dalla guardia Sasha Nicholas Vidrini, 13 per la guardia Daijaun Julianni Antonio e 12 per l’ala forte Gabriele Macoratti. Pur avendo Riese qualche problema di roster per vincere in trasferta bisogna giocarsela bene e la matricola Cus avrebbe messo la firma per essere a 14 punti a questo punto del torneo.

C Gold che va in sosta natalizia e tornerà per l’ultima di andata sabato 8 gennaio per le squadre Fvg. La Codroipese, che ieri ha fatto l’ultimo allenamento, riprenderà lunedì con lavoro individuale e martedì di squadra, ospiterà Murano in una sfida importante. La Bluenergy è a 10 punti in classifica e i veneziani a 6. La formula del campionato prevede play-out fra le ultime quattro e una sola retrocessione al termine del doppio turno. Vincendo contro Murano i friulani andrebbero a +6 sulla terzultima, un tesoretto da gestire nel ritorno. Con ogni probabilità salirebbero a +4 su Mirano, quartultima, che chiuderà l’andata ospitando Bolzano damigella d’onore in cerca di riscatto.

A Trieste, sabato 8 gennaio, nella palestra del Cus in via Monte Cengio andrà invece in scena il derby giuliano con lo Jadran che dirimerà non soltanto la questione della rivalità cittadina, ma anche la supremazia regionale a fine andata.

Classifica:

Guerriero Ubp Padova 24 punti;

Basket Piani Junior Bolzano e Montelvini Montebelluna 18;

Monticolo&Foti Jadran Trieste 16;

The Team Riese* e Is Copy Cus Trieste 14;

Pulimac Cestistica Verona* e Calorflex Oderzo 12;

Bluenergy Codroipese* e Gsi Group New Basket San Donà di Piave 10;

Vetorix Pallacanestro Mirano 8;

Virtus Murano 1954 6;

Orange Basket Bassano* 2;

Grifas Leoncino Venezia Mestre 0.

Ogni * una gara in meno: Codroipese – Riese il 19 gennaio e Verona – Bassano il 3 febbraio.

Marco Maran 

(Nella foto Cus di copertina, il ritorno in panchina di Gianluca Pozzecco ha portato bene a Riese)

 

 

 

 

 

Iscriviti per ricevere la newsletter

Seleziona il tipo di newsletter che vuoi ricevere:

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

 Se vuoi Rivedi il consenso dei cookies 

Ti arriverà una email con un link per la validazione finale dell'iscrizione

e in seguito una email di benvenuto:)

Lascia un commento all'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.