A2 Rosso: Ueb con Orzinuovi
per evitare d’impelagarsi
nella lotta per l’ultimo posto

Pubblicato da

La seconda di ritorno di serie A2, girone Rosso contro l’Agribertocchi Orzinuovi in programma stasera al palaPerusini, alle ore 20, arbitri Ursi, Yang Yao e Marzulli, ci dirà molto sulle prospettive future per la Gesteco Ueb Cividale di non essere impelagata addirittura nella lotta per evitare l’ultimo posto in classifica, che a fine fase a orologio comporterà la retrocessione diretta in B. Per i ducali è obbligatorio vincere, bissando il blitz per 68-73 fatto all’andata a Orzinuovi, per continuare ad alimentare poi le speranze di riagguantare l’ottava posizione, evitando in tal modo anche la disputa del girone salvezza.

La formazione di coach Andrea Zanchi è sembrata veramente poca cosa nell’ultimo incontro casalingo contro la Pallacanestro Trieste 2004, già 30-50 il punteggio per i giuliani a fine primo tempo. Aveva, però, molti problemi di formazione con Donzelli e Alessandrini febbricitanti a casa, Gasparin e Trapani recuperati in extremis. Non ultima la messa fuori rosa per scelta tecnica della guardia americana DeMario Mayfield, primo terminale offensivo, sostituito dall’ala forte classe 2000, Grant Basile, di 206 centimetri per 107 chili di peso, proveniente da Tortona in Lba che l’aveva dato in prestito a Pistoia.

E’ stato autore di un ottimo debutto con una doppia-doppia da 24 punti e 12 rimbalzi. Sicuramente è un giocatore fisico con ottimi fondamentali da limitare da parte dei lunghi cividalesi, in primis le due ali Gabriele Miani e Giacomo Dell’Agnello. I ducali stanno finalmente prendendo la forma definitiva con l’inserimento di Vincent Cole. Alla sua quarta gara in maglia Gesteco, ha fatto una buona prestazione nella sconfitta contro la Tezenis Verona: 16 punti in 29 minuti d’impiego, con 1 su 3 al tiro da due, 4 su 10 da tre, 2 su 2 ai liberi e 4 rimbalzi. Restiamo, però, sempre dell’idea che alla formazione cividalese manchi il peso e l’esperienza di un giocatore quale Dalton Pepper, vero collante l’anno scorso.

Tornando alla gara di Verona, trovo molto preoccupanti i due episodi avvenuti quasi al termine dell’incontro: il tecnico preso da Milani e il brutto fallo di Dell’Agnello su Lorenzo Penna, segnali di un certo nervosismo all’interno della formazione ducale, dovuto alla frustrazione di non riuscire a ripetere le prestazioni della passata stagione e alla pesantezza di quattro sconfitte consecutive.

Statistiche:

Cividale: punti 74,2 fatti, 77,3 subiti, percentuali 47% al tiro da due, 31% da tre, 79% ai liberi, rimbalzi 10,7 offensivi, 26,3 difensivi, palle 11,1 perse, 4,9 recuperate, assist 15, valutazione 82,1.

Orzinuovi: punti 69,9 fatti, 77,1 subiti, percentuali 49% al tiro da due, 33% da tre, 73% ai liberi, rimbalzi 8,2 offensivi, 24,3 difensivi, palle 13,6 perse, 5,6 recuperate, assist 13,4, valutazione 74,1.

Gesteco Ueb Cividale

PG: Eugenio Rota, Nicolò Isotta SG: Lucio Redivo, Martino Mastellari SF: Vincent Cole, Leonardo Marangon PF: Giacomo Dell’Agnello, Gabriele Miani C: Matteo Berti, Giacomo Furin – coach: Stefano Pillastrini (confermato)

Agribertocchi Orzinuovi

PG: Ruben Zugno, Emanuele Trapani SG: Giovanni Gasparin, Ennio Leonzio SF: Demario Mayfield*,  Alessandro Bertini PF: Grant Basile, Nicolas Alessandrini, C: Clevon Brown, Daniel Donzelli – coach: Andrea Zanchi (nuovo)

*fuori squadra per scelta tecnica

Iscriviti per ricevere la newsletter

Seleziona il tipo di newsletter che vuoi ricevere:

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

 Se vuoi Rivedi il consenso dei cookies 

Ti arriverà una email con un link per la validazione finale dell'iscrizione

e in seguito una email di benvenuto:)

Lascia un commento all'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.