A2F B: Lbs recupera
oggi contro Matelica
vincente da sette partite

Pubblicato da

Un’altra giornata ricca di statistiche da analizzare per il girone B di A2 femminile.

La settima vittoria consecutiva di Halley Thunder Matelica, mercoledì 6 dicembre alle ore 20 di scena al Carnera (arbitri Alberto Rizzi e Marco Zuccolo) nel recupero della sesta di andata contro la Delser Crich Lbs Udine, ha aperto la nona giornata di andata. Grazie alla quinta partita stagionale oltre i 70 punti, Matelica si conferma al pari di Alpo il secondo miglior attacco del girone B, con 72,2 punti segnati di media a partita. Per la quinta volta in stagione la squadra marchigiana manda ben quattro giocatrici in doppia cifra e per la seconda consecutiva lo fa senza che Debora Gonzalez sia in gruppo. In assenza della sua top scorer, Matelica trova infatti un’ottima prova di Gloria Offor, che con 10 punti trova il suo season high, e di Benedetta Gramaccioni, autrice di 17 punti e 5 assist. Ponzano, che sempre mercoledì recupera la sesta con Velcofin Interlocks Vicenza, non trova i due punti nonostante la sua panchina faccia registrare il secondo migliore dato del campionato: solo Derthona fa meglio dei 37 delle venete, che arrivano a questa cifra grazie soprattutto ai 17 di Francesca Favaretto e ai 12 di Sara Iuliano. Ponzano rimane in zona play-off, ma è scavalcata da Alpo e Bolzano.

Ecodem Alpo centra infatti la sua sesta vittoria stagionale contro Basket Girls Ancona, portandosi al quarto posto a pari punti con Bolzano. La squadra veneta sfrutta il season high di Anna Turel per punti e assist: con 20 punti segnati e 6 assist forniti la numero 5 è la migliore delle sue. In trasferta ha il 100% di vittorie Aran cucine Panthers Roseto, che in questa giornata ha la meglio su Pallacanestro Vigarano per 61-90 e in quella precedente ha rimandato a casa battuta per la prima volta la Lbs.

Bolzano è una delle migliori squadre in termini di palle perse del campionato, con 11,8 di media a partita. Le sole 9 perse contro Umbertide le hanno consentito di prevalere sulla squadra umbra, che a sua volta ha fatto meglio in questo match con 8: sono le squadre migliori in questa giornata del girone B e se si considera anche quello A, solo Derthona ha avuto un dato migliore con 6.

La Solmec Rovigo è uscita sconfitta da una complicata sfida con la capolista Udine, ma grazie alle sconfitte delle dirette rivali si issa al decimo posto in classifica in solitaria a quota 6 punti. I 14 rimbalzi offensivi catturati sono il terzo miglior dato del girone B, dietro Vicenza e Vigarano e al pari della stessa Udine. La squadra friulana riesce però a sfruttare meglio questo dato, ricavandone 14 punti – contro i soli 7 di Umbertide – che rappresentano il dato più alto del girone B al pari di Treviso e Vicenza. Dopo i 7 punti della scorsa giornata Udine ritrova la doppia-doppia di Katshitshi, stavolta da 16 punti e 11 rimbalzi, oltre al season high di Adele Cancelli nei rimbalzi (13). I 17 assist sono il terzo miglior dato di giornata nel girone B al pari di Matelica, prossima ospite al Carnera, e forniscono un valido contraltare alle 17 palle perse, mentre Rovigo ne trova solo 11, perdendo anche un pallone in più (18). Udine e Rovigo sono inoltre le migliori squadre del campionato, al pari di Torino nel girone A, in questa giornata nelle palle recuperate, con 13 a testa. Per le padrone di casa spiccano le 4 ciascuna di Ronchi e Bovenzi che con 2,4 e 2,1 a partita sono tra le migliori giocatrici del campionato in questa voce statistica.

La miglior squadra del girone B a rimbalzo d’attacco è Velcofin Interlocks Vicenza, che trova una vittoria fondamentale su Wave Thermal Abano Terme.  Questo aiuta Vicenza a essere la miglior squadra di giornata per punti da seconde opportunità, al pari di Treviso e Udine, con 14. Vicenza è anche la seconda squadra di giornata del Girone B per punti in contropiede, con 14 segnati, ed è la squadra che sfrutta meglio palle perse avversarie, ricavandone ben 22 punti. Abano Terme da parte sua, perde ben 19 palloni ed è la squadra che fa peggio da questo punto di vista in tutto il girone B. Abano perde una gara importantissima, la nona stagionale, e rimane l’unica squadra dell’A2 a quota zero punti.

Conferma il suo momento di forma la Futurosa #Forna Basket Trieste, che contro Martina Treviso trova il suo quarto successo consecutivo. Ostojic, Miccoli e Sammartini formano un trio formidabile da 52 punti, con la prima che trova il suo season high con 22 punti e l’ultima che trova la seconda doppia -doppia della sua stagione, con 17 punti e 12 rimbalzi. Le prestazioni delle tre titolari compensano i soli 5 punti della panchina, che rappresentano il dato più basso della stagione, già toccato nel match contro Udine. Inoltre, nonostante interrompa la sua striscia da 8 partite consecutive in doppia cifra, Macarena Rosset fornisce ben 5 assist. A Treviso non basta invece la prima doppia doppia in stagione di Ashley Egowoh che in uscita dalla panchina è la migliore delle sue con 12 punti e 10 rimbalzi. Per l’ottava volta in stagione Treviso non segna almeno 70 punti, oltre al fatto che quella con Trieste rappresenta la terza sconfitta consecutiva in casa per la squadra veneta.

Iscriviti per ricevere la newsletter

Seleziona il tipo di newsletter che vuoi ricevere:

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

 Se vuoi Rivedi il consenso dei cookies 

Ti arriverà una email con un link per la validazione finale dell'iscrizione

e in seguito una email di benvenuto:)

Lascia un commento all'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.