A2 orologio: Apu-Urania
difesa contro attacco
debutta De Laurentiis

Pubblicato da

Ultima delle regionali Fvg a iniziare la fase a orologio di serie A2, l’Old Wild West Apu Udine riceve al Carnera l’Urania Milano, sesta classificata del girone Verde, oggi domenica 11 febbraio con inizio ore 18, arbitri Miniati, Costa e Cassinadri. Reduce da due sconfitte, la prima molto dolorosa con la perdita dell’imbattibilità casalinga contro Forlì e della possibilità di andare alla Final four di coppa Italia Lnp, la seconda a Rimini andando sotto di brutto nel punteggio per recuperare qualcosa solo nell’ultimo quarto,  la squadra di coach Vertemati inizia questa nuova fase di dieci gare contro altrettante avversarie del girone Verde con l’obiettivo di migliorare l’attuale terza posizione in classifica.

L’avversaria di turno, con gli ex Apu Andrea Amato e Gerald Beverly, predilige giocare in velocità, andando alla conclusione entro i primi 10 secondi dell’azione, molto meno difendere, vedasi per conferma gli 84 punti segnati a fronte degli 83,9 subiti. Che la squadra di coach Davide Villa sia una formazione profondamente offensiva lo dimostra la presenza di ben cinque giocatori in doppia cifra nei punti segnati: Giddy Potts, Beverly, Amato, Matteo Montano e Giorgio Piunti. Al confronto Udine ne ha soltanto tre: Jason Clark, Mirza Alibegovic e Diego Monaldi. In compenso, difensivamente i bianconeri concedono appena 69,9 punti di media agli avversari, migliore dato di tutta l’A2.

Quindi attacco contro difesa, vincerà chi alla fine saprà imporre il proprio ritmo alla gara. Milano cercherà di accelerare il numero delle conclusioni. Per contro Udine rallenterà lo sviluppo del proprio gioco per sfruttare sia le capacità di tiro da tre punti degli esterni sia le abilità vicino a canestri dei lunghi, tra cui esordisce l’ultimo acquisto Quirino De Laurentiis, completamente ristabilito dall’infortunio a un ginocchio. Udine non può sbagliare, pena salutare ogni sogno di gloria anche per quest’anno.

Statistiche

Udine: punti 78,7 segnati, 69,9 subiti, percentuali 51% al tiro da due, 37% da tre, 75% ai liberi, rimbalzi 10,9 offensivi, 27,8 difensivi, palle 11,8 perse, 4,9 recuperate, assist 15,4, valutazione 87,2.

Milano: punti 84 fatti, 83,9 subiti, percentuali 51% al tiro da due, 36% da tre, 82% ai liberi, rimbalzi 8,5 offensivi, 25,8 difensivi, palle 11,5 perse, 6 recuperate, assist 17,9, valutazione 92.

Formazioni

Oww Apu Udine

PG: Diego Monaldi, Lorenzo Caroti SG: Jason Clark, Gianmarco Arletti SF: Mirza Alibegovic, Iris Ikangi PF: Matteo Da Ros, Raphael Gaspardo C: Marcos Delìa, Quirino De Laurentiis, Jacopo Vedovato* – coach: Adriano Vertemati (nuovo)

*fuori squadra per turnover

Urania Milano

PG: Andrea Amato, Davide Bonacini SG: Giddy Potts, Matteo Montano SF: Giovanni Severini, Matteo Cavallero PF: Ion Lupusor, Aristide Landi C: Gerald Beverly, Giorgio Piunti – coach: Davide Villa (confermato)

Iscriviti per ricevere la newsletter

Seleziona il tipo di newsletter che vuoi ricevere:

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

 Se vuoi Rivedi il consenso dei cookies 

Ti arriverà una email con un link per la validazione finale dell'iscrizione

e in seguito una email di benvenuto:)

Lascia un commento all'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.