Ueb e Apu uniche invitte
Friuli al comando
in A2 a orologio

Pubblicato da

Dopo i recuperi della terza giornata a orologio di serie A2, vinti dall’Old Wild West Apu Udine e dalla Gesteco Ueb Cividale rispettivamente con Luiss Roma e Reale Mutua Torino, il basket made in Friuli è la regione regina di questa seconda fase di campionato. Oww e ducali sono, infatti, le uniche due squadre imbattute di questa appendice della stagione regolare grazie a cinque vittorie in altrettante gare disputate finora. Al polo opposto sono Juvi Cremona (0/4), Treviglio (0/4) e Agrigento (0/5) che invece non hanno mai vinto. La Pallacanestro Trieste 2004, terza squadra Fvg, galleggia con un 2/3.

Intanto, sale a 36 “vittorie rosse” e 20 “verdi” il bilancio nella seconda fase delle 24 squadre dei due gironi della prima. In ogni singolo turno è 10-2 nel primo, 7-5 nel quarto, questo su parquet verdi, 8-4 nel quinto per le formazioni del Rosso, 6-6 nel secondo e 5-3 nel terzo dimezzato per i rinvii da impegni nelle nazionali per le qualificazioni Fiba. Dunque, finora nessuna giornata si è tinta dei colori del Verde. Si fermano a 31 su 56 gare finora disputate i successi con una differenza canestri inferiore ai 10 punti.

Il ruolino di marcia delle 24 squadre di A2 nella fase a orologio si aggiorna così:

Ueb Cividale 5 vinte/0 perse

Apu Udine 5/0

Torino 4/1

Forlì 4/1

Rieti 4/1

Trapani 3/1

Rimini 3/1

Cento 3/1

Ucc Piacenza 3/2

Nardò 3/2

Fortitudo 2/2

Chiusi 2/2

Cantù 2/3

Verona 2/3

Pallacanestro Trieste 2004 2/3

Urania Milano 2/3

Vigevano 2/3

Orzinuovi 2/3

Latina 1/3

Luiss Roma 1/4

Monferrato 1/4

Juvi Cremona 0/4

Treviglio 0/4

Agrigento 0/5

Iscriviti per ricevere la newsletter

Seleziona il tipo di newsletter che vuoi ricevere:

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

 Se vuoi Rivedi il consenso dei cookies 

Ti arriverà una email con un link per la validazione finale dell'iscrizione

e in seguito una email di benvenuto:)

Un commento

  1. 5 più 5 uguale 10 e lode ; aggiungendo la coppa Italia femminile stagione finora da incorniciare Friuli al top (per ora in A 2) in attesa di progetti più ambiziosi godiamoci il presente.

    0
    0

Lascia un commento all'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.